O Vergin santa - Fra Serafino Razzi

Salve regina de misericordia - Anonyme

O Jesu dolce - Anonyme

Ne le tue braze - Filippo da Lurano

O VERGIN SANTA, NON M'ABBANDONARE

Nata dal misticismo religioso medievale, la lauda si propaga nell'Italia intera, intonata nelle processioni degli Ordini Penitenziali e all'interno di pie congragazioni.

 

Attingendo nel copiosissimo patrimonio poetico e musicale fornitoci dalla lauda, l'Ensemble Daedalus propone un programma concepito come una passeggiata pittorica dove ogni brano, come un quadro, ne illustra una peculiare tappa stilistica, dai più antichi esempi veneziani fino al repertorio fiorentino, carico del linguaggio profetico di Savonarola.

 

Un percorso per dividere col pubblico lo stesso antico fervore, l'ardente desiderio di salvezza e, al tempo stesso, l'intimità della preghiera, il suo profondo raccoglimento.

 

La lauda, repertorio extraliturgico ed espressione di una religiosità "popolare", non costituisce un genere in sè, ma si adegua agli stili alla moda della musica profana. Di conseguenza, la nostra passeggiata si farà al suono di strambotti, madrigali, frottole e canzoni – cantate da un coro di voci angeliche.